Come funziona la fusione elementale in Gunfire Reborn

Come funziona la fusione elementale in Gunfire Reborn

Fusione elementale in Gunfire Reborn ti permette di mescolare elementi su bersagli, ottenendo effetti diversi. Il rapido cambio di armi e abilità viene ricompensato dalla fusione elementale e dagli effetti che avrà sugli obiettivi.

Esplosione

La miscelazione del danno Burn e Decay provoca una potente esplosione che danneggia i nemici circostanti.

Manipolazione

Il danno da Shock e Burn farà sì che i nemici accendano i loro alleati e li combattano invece.

Miasma

Mescolando Shock e Decadimento infliggi nel tempo danni ai nemici altamente efficaci contro la salute.

La fusione elementare è qualcosa che dovrai allenarti al volo. Poiché tutte le armi cadono casualmente durante una corsa, non puoi mai essere sicuro di quali elementi otterrai, ma è importante considerare cosa fornisce ogni arma prima di raccoglierla. Spesso è più utile tenere un'arma di livello inferiore se fa un diverso tipo di danno elementale, piuttosto che trasportare due armi dello stesso tipo di danno.

Puoi potenziare le armi in uno degli NPC che incontrerai mentre esplori un dungeon, quindi questo può essere un modo migliore per migliorare il tuo danno complessivo mantenendo la diversità elementale nella tua build. Puoi anche scegliere potenziamenti man mano che avanzi nei livelli che aumenteranno il danno elementale complessivo, il danno da fusione che possono causare.

Entrambi i personaggi attualmente disponibili hanno anche diversi modi per sfruttare la fusione nei loro kit. La granata del Principe ereditario può applicare il Decadimento ai nemici, mentre Aoi Bai può anticipare la sua doppia abilità di applicare facilmente due tipi elementali senza la necessità di cambiare arma.

Poiché il gioco è attualmente in accesso anticipato, puoi aspettarti di trovare più personaggi aggiunti al gioco e forse anche più tipi elementali che arriveranno in futuro, quindi aggiorneremo questa guida di conseguenza quando arrivano nuovi aggiornamenti.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *