Age of Empires III: Definitive Edition Review

Age of Empires III: Definitive Edition Review

Age of Empires III: Definitive Edition Review

C'è qualcosa nei giochi RTS che li ha lasciati sepolti come radici di alberi nel mio cervello. L'atto di costruire un esercito, completare le tue forze e annientare il tuo nemico è pura meditazione. Sai cos'è questo, nel momento in cui ne inizi uno. Quel senso del familiare è sia un ceppo che un balsamo. Ti senti subito a tuo agio, ma non molto coinvolto. Questa risposta a livello superficiale riassume il mio tempo con Age of Empires III: Definitive Edition. C'è molto da amare, ma niente da amare.

Una nota a margine di una certa importanza: non ho mai giocato la versione originale di AoE3. Ho fatto il pieno del franchise con il primo, nel corso della giornata. Finora, l'ethos centrale è vero. Espandere, diversificare, eliminare. Anche se apprezzo che il DE sia una versione più pulita e nitida dell'originale, non posso espandere questi miglioramenti in alcun modo significativo. Con questo in mente, il centro gommoso di questo gioco è divertente, se non eccessivamente familiare. La grafica è un aggiornamento importante, mentre i miglioramenti audio non si distinguono così tanto. Le nuove modalità di gioco sono una storia più complicata.

Se vuoi una serie di battaglie più dure da superare, ci sono le missioni Art of War. Se preferisci ricreare alcune battaglie storiche, c'è anche una modalità per questo. In altre parole, chiunque abbia sete di combattimenti RTS vecchia scuola si troverà ben sazio. Tra queste due modalità, la campagna e il multiplayer online, un fan devoto potrebbe fare la guerra per secoli. Ma il tuo chilometraggio è legato al tuo divertimento nel ciclo di gioco principale. Per me, la forma più pura di RTS è ancora incorporata nella modalità Storia.

Molti modi per condurre molte guerre

La modalità Storia prevede tre diverse campagne multi-generazionali, tutte ambientate durante questi storici momenti critici. Non posso parlare dell'accuratezza della narrazione, ma le rappresentazioni dei personaggi sono sfumate e complete. Gli sviluppatori hanno persino avviato questa versione del gioco con un avviso che i personaggi indigeni sono stati riscritti, con alcuni doppiatori aggiornati per l'avvio.

Hai una lunga serie di missioni che coinvolgono l'uccisione di persone in vari modi. Cannoni, moschetti, lance, balestre, quel genere di cose. Anche se l'hai fatto mille volte, evidenziare 40 unità e inviarle in battaglia è comunque avvincente. Al contrario, guardare con muto orrore mentre un'intera squadra viene eliminata ha il suo fascino. Sei eccitato, motivato per avere successo la prossima volta. Vuoi vedere quel coglione e la sua piccola fortezza compiaciuta sbriciolarsi così tanto.

Age of Empires III: Definitive Edition

Se presti attenzione, i tuoi generali ti avvertiranno – ad alta voce – che questo piano è stupido. A volte è troppo tardi per fermarlo, il che è meno utile. Ma ancora! È un altro modo per assicurarti che i tuoi errori non vengano ripetuti. Gli stessi generali suggeriranno anche di costruire determinate unità o edifici, il che è un consiglio che non vuoi ignorare. Gli obiettivi della fase primaria e secondaria sono sempre chiari, in parte perché si tratta sempre di omicidio! Anche se di tanto in tanto recluta persone per detto omicidio, o protegge le persone … uccidendo altre persone.

Nel caso non fosse chiaro, non sono rimasto sbalordito dalla varietà minima di missioni. La storia che ti viene raccontata è robusta, certo. Ma il tuo ruolo è sempre e solo il falco della guerra assetato di sangue, uno psicopatico che salta nel tempo che diffonde la vittoria nel corso dei secoli. Non fraintendetemi, il gameplay di base è molto divertente! È solo di portata piuttosto limitata, quando l'intera cosa è messa a nudo.

C'è un trambusto laterale di personalizzazione a cui puoi partecipare, ma è terribilmente superficiale. Stai semplicemente ravvivando il menu principale che vedi tra le missioni. È un bel tocco, ma non aggiunge molto. Chi sono queste persone che sto buttando giù nella mia base? Mi fanno il tifo mentre ingaggio sanguinose scaramucce in terre lontane? Riceverò più tasse dai cittadini se il porto viene ridipinto di nuovo? Ho abbandonato quasi subito questa piacevole distrazione.

Lascia cadere quel pennello, c'è una guerra da vincere

Sebbene esistano tre diverse campagne in molte regioni diverse, la differenza tra loro è principalmente cosmetica. Dopo aver raso al suolo alcuni villaggi nella prima campagna, puoi saltare avanti e indietro impunemente. In realtà, la tua scelta dipende dalle preferenze personali. Che è grandioso! Se la conquista del nuovo mondo diventa vecchia, c'è tutta una serie di conquiste che puoi ricominciare da capo in Giappone. Il design uniforme ti dà maggiore libertà di sperimentare ed esplorare. Il rovescio della medaglia è che non troverai nulla di veramente nuovo nelle tue relazioni.

Qui sta il problema con l'età degli imperi. Se ami il ciclo di gioco principale, c'è un assortimento infinito di battaglie da affrontare. Hai il contenuto di un tesoro di draghi da masticare. Rimarrai impegnato per settimane e questo è solo con le campagne in modalità Storia. Se non sei subito catturato, d'altra parte, è questo. Il gioco non fa grandi salti, meccanicamente parlando. Quello che vedi a prima vista è assolutamente quello che ottieni. C'è una certa eleganza in questo design. Sai immediatamente di cosa tratta Age of Empires III. È ammirevole, ma mi sono ritrovato a desiderare un po 'di più. E nell'interesse dell'equità, c'è di più in questo gioco. La differenza tra le impostazioni di difficoltà, tra la modalità storia e il multiplayer (?), È come il giorno e la notte. Questo viaggio in particolare semplicemente non ha avuto per me il fascino che avrebbe potuto avere una volta. Se hai bei ricordi di questa serie, la Definitive Edition di AoE 3 ti conquisterà. Questo nuovo modello sembra e suona alla grande, ci sono un sacco di nuovi campi di battaglia da conquistare e nuovi modi per farlo.

Questo gioco ti offre gobbe di gloriosi combattimenti, in una tonnellata di varietà diverse. Beh, più o meno. È tutto "coltiva, forma, combatti", ma con regole e restrizioni separate. Di nuovo, dipende dal tuo appetito per questo tipo di combattimento. Per me, ero pieno relativamente velocemente. Probabilmente mi diletterò ancora un paio di volte nelle nuove modalità, ma è tutto. Forse avrò anche un po 'di multiplayer! Ma per la maggior parte, farò quello che ho sempre fatto in Age of Empires: scorrere le campagne. Per alcuni di voi, tuttavia, questa versione del gioco sarà una manna dal cielo. Dove una volta ti sedevi per la cena, ora c'è una grande festa. Un banchetto assoluto di combattimenti RTS ti aspetta in Age of Empires III: Definitive Edition, se ne hai fame.

*** Una chiave PC è stata fornita dall'editore ***

Il bene

  • Il combattimento è ancora avvincente
  • molte soluzioni moderne per la qualità della vita
  • Aggiornati alcuni dialoghi rischiosi

75

Il cattivo

  • Il gioco sembra un po 'datato
  • Le nuove modalità richiedono più varietà
  • Coltiva, forma, combatti, ripeti

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *