Civilization 6 annuncia una montagna di nuovi contenuti

New Frontier Pack 1 porta l'ago più vicino alla perfezione

Il mondo è appena diventato più grande

Buone notizie Fan di strategia: due nuove civiltà si stanno unendo al palcoscenico di Sid Meier's Civilization VI: Bisanzio e i Galli. Mentre l'ultimo aggiornamento degli sviluppatori è stato timido sui dettagli, hanno spiegato che Bisanzio si concentrerà sulla conquista religiosa o militare, mentre la Gallia ottiene grandi impulsi alla cultura e alla produzione.

Il nuovo aggiornamento include nuovi leader, unità e distretti unici per queste civiltà, oltre a due nuove meraviglie del mondo: La Biosfera, che aumenta l'attrattiva delle tessere palude e foresta pluviale, offrendo bonus unici a seconda del DLC e delle regole: The Gathering L'espansione Tempesta darà ai giocatori scienza e turismo, mentre in altri set di regole garantisce scienza aggiuntiva per ogni tessera palude, bosco o foresta pluviale.

La seconda nuova Meraviglia è la Statua di Zeus, che garantisce unità militari gratuite alla città che la costruisce, oltre a una produzione bonus verso le unità anti-cavalleria.

'

Con il nuovo aggiornamento arriva anche una nuova sceneggiatura della mappa, Highlands, che si concentra su colline e montagne che saranno un grande vantaggio per alcune civiltà, come la Corea o l'America, dove la presenza delle colline può cambiare il gioco.

Infine, l'aggiornamento include una nuova modalità di gioco, Dramatic Ages, una modalità di gioco ad alto rischio e ricompense elevate in cui ogni età è dorata o oscura, con bonus aggiunti per fare bene, come una maggiore pressione di lealtà sulle città adiacenti e punizioni aggiunte per essere caduti in un'età oscura, come una città che si ribella immediatamente.

Tutti i nuovi contenuti sono disponibili nel prossimo terzo DLC del New Frontier Pass, disponibile dal 24 settembre.

Qual è la tua civiltà preferita in cui giocare? Di quale civiltà hai paura come vicino? Faccelo sapere nei commenti o contattaci su Twitter o Facebook.

Fonte: comunicato stampa

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *