Come usare lo Spike in Valorant

Come usare lo Spike in Valorant

Se bolle Valorant fino a un semplice obiettivo, è controllare lo Spike. Lo Spike è Valorant di equivalente della bomba nella maggior parte dei tiratori con una modalità simile. Gli aggressori portano lo Spike, cercando di portarlo in un sito di bombe, mentre i difensori cercano di fermarli.

Il primo gioco ruota attorno al tentativo di fare previsioni su dove andrà l'altra squadra, o tenta di fuorviare e distrarre. Se gli attaccanti possono piantare lo Spike e proteggerlo fino a quando non esplode, vincono. Se riescono a eliminare tutti i difensori, vincono. Se i difensori possono eliminare tutti gli attacchi o disattivare lo Spike se viene piazzato, allora vincono.

Come funziona Spike

All'inizio di ogni round, lo Spike verrà assegnato a un membro casuale della squadra attaccante. Se non vogliono portare lo Spike, possono lasciarlo premendo il tasto G.

È una buona idea decidere chi sta portando lo Spike prima dell'inizio del round, quindi scambiare rapidamente quando inizia. Chi porta esattamente lo Spike dipenderà da loadout, tattiche e abilità del giocatore.

Puoi piantare il picco solo sui siti delle bombe, che saranno delineati in giallo sulla mappa, e può essere piazzato premendo il tasto numero 4. Una volta piantato, ci vogliono 45 secondi per esplodere e deve essere difeso durante questo periodo. È importante posizionare lo spuntone da qualche parte che ti consenta di difenderlo bene, quindi avere una conoscenza intima di tutti i siti di bombe nel gioco e sparare angeli dentro e fuori di essi è una buona idea.

Quando viene rilasciato, lo Spike apparirà sulla minimappa e può essere eseguito il ping con il pulsante Z.

Se un difensore può raggiungere uno Spike piantato, impiegherà sette dei secondi più lunghi della sua vita per disarmarlo. Durante questo periodo, sono vulnerabili ai nemici, quindi idealmente sapranno dove si trovano quei nemici o avranno amichevoli per offrire loro di coprire il fuoco.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *