Ecco un assaggio delle modalità cooperative di Ghost of Tsushima: Legends

Ghost of Tsushima Review - Blades of Wind and Wonder

Saremo tutti leggende

Se ci segui da un po 'di tempo, sai che ci piace Fantasma di Tsushima. Adoriamo lo sforzo profuso dal team per ritrarre accuratamente il Giappone medievale, adoriamo il contenuto post-rilascio, amiamo la possibilità che funzioni a 60 FPS su PS5 e amiamo soprattutto accarezzare le volpi. A partire dal 16 ottobre, l'aggiornamento 1.1 ci porta Ghost of Tsushima: Legends, che introduce un tesoro di contenuti imperdibili: accarezzare i cani, nuova modalità gioco plus, un tesoro di nuovi trofei e, soprattutto, due nuove modalità multiplayer. Sapete cosa significa! Ora puoi accarezzare volpi e cagnolini nello stesso spazio di un massimo di tre amici! Sucker Punch sa cosa vuole la gente.

Leggende è possibile accedervi parlando con un NPC in-game o tramite un menu. In ogni caso, ti sottoporrà a un tutorial non ignorabile, ma va bene. Ti darà il tempo di abituarti alle quattro nuove classi: il Samurai incentrato sul combattimento corpo a corpo, uno spadaccino tradizionale incentrato sul combattimento; il tiratore scelto Hunter; il furtivo e disonorevole Assassino e l'indiscusso Ronin della migliore classe. Possono evocare cani spirituali, che puoi quindi accarezzare. Non è un concorso.

La prima modalità multiplayer è una serie di missioni della campagna basate sulla narrativa che puoi giocare con un amico in co-op. Il secondo è un guanto di sopravvivenza in cui fino a quattro giocatori lottano per sopravvivere e proteggere le posizioni chiave da ondate infinite di nemici sempre più difficili. In altre parole, c'è qualcosa per tutti. E anche se queste opzioni non fanno galleggiare la tua barca, abbiamo sentito che in futuro verrà aggiunta una modalità raid, quindi tieni gli occhi aperti per aggiornamenti più leggendari.

Fantasma di Tsushima

Sei più entusiasta delle campagne cooperative, dei guanti di sopravvivenza o delle coccole comuni? Faccelo sapere nei commenti o contattaci Twitter o Facebook.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *