Final Fantasy VII REMAKE è in ritardo fino al 10 aprile

Final Fantasy VII REMAKE è in ritardo fino al 10 aprile

La prossima uscita di Square Enix Final Fantasy VII Remake è stato ufficialmente ritardato, con una nuova data di uscita prevista per il 10 aprile. Ciò segue un tweet dalla pagina Twitter ufficiale per il gioco e l'annuncio dell'editore giapponese.

"Sappiamo che così tanti di voi non vedono l'ora di pubblicare FINAL FANTASY VII REMAKE e hanno atteso pazientemente di sperimentare ciò su cui abbiamo lavorato", Square Enix ha detto in un comunicato stampa consegnato a Gamepur. "Al fine di garantire la consegna di un gioco in linea con la nostra visione e la qualità che i nostri fan che stavano aspettando meritano, abbiamo deciso di spostare la data di uscita al 10 aprile 2020."

Il gioco era originariamente previsto per il rilascio il 3 marzo, con Square Enix nell'ultimo anno o così aumentando il loro livello di marketing per il gioco quando finalmente ha iniziato a prendere forma. Il post non fa riferimento al motivo dietro il motivo esplicito alla base del ritardo oltre a voler garantire che il gioco sia della massima qualità possibile.

Il gioco è destinato a essere il primo di una serie di giochi rifatti basati sulla versione originale, con questa prima uscita che avrà luogo nella sua totalità nella città industriale di Midgar. Sebbene non sia chiaro come verrà suddiviso il resto del gioco, Square Enix e il produttore del gioco Yoshinori Kitase hanno sottolineato che la serie remake è un'espansione del gioco originale, con più storie da raccontare e missioni da completare all'interno ogni sezione.

La nuova data di uscita potrebbe significare che ora dovrà affrontare una forte concorrenza per i soldi dei giocatori Resident Evil 3remake e Cyberpunk 2077 rilasciando entrambi i lati del gioco.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *