G4, rete TV di videogiochi defunta, suggerimenti al ritorno

G4, rete TV di videogiochi defunta, suggerimenti al ritorno

Sembra che G4, una rete televisiva estinta incentrata sui videogiochi, stia pianificando un ritorno per il 2021. Sul Twitter inattivo della rete, un nuovo tweet scrive "Non abbiamo mai smesso di giocare", accompagnato da un trailer teaser che apparentemente afferma che G4 non sta andando per estinguersi come una vecchia console di gioco.

tramite Twitter di G4TV

Prima dell'esistenza di siti come questo, G4 era uno dei modi principali in cui i fan ricevevano notizie, recensioni e anteprime sui videogiochi. Fondata nel 2002, la rete era famosa per presentare al pubblico televisivo eventi di gioco dal vivo, come E3 e Gamescom, i primi nel suo genere. Prima di cessare le attività nel 2014, G4 ospitava talenti un tempo sconosciuti ma in crescita sullo schermo, come Geoff Keighley, Jessica Chobot, Olivia Munn, Kevin Pereira e Adam Sessler.

Non si sa dove G4 farà il suo debutto il prossimo anno, sia che continui la sua avventura in TV sia che passi a servizi di streaming, come Twitch o YouTube. X-Play, potrebbe anche essere rianimato uno spettacolo popolare sulla rete, poiché anche lui ha pubblicato il trailer sui suoi account sui social media. Tuttavia, non sperare in alcuni degli ex membri dello staff che si uniscono all'equipaggio, come Sessler e Pereira entrambi hanno twittato il loro scioccante shock dalle notizie.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *