I dipendenti Bungie lavorano da casa a causa del coronavirus

Bungie e Ubisoft si uniscono alla lotta contro gli incendi in Australia

I dipendenti Bungie lavorano da casa in mezzo alle preoccupazioni di Coronavirus

Bungie ha recentemente annunciato che tutti i suoi dipendenti lavoreranno da casa fino a quando l'epidemia di Coronavirus si sta espandendo. COVID-19 sta influenzando il mondo in molti modi e l'industria dei giochi non è diversa, con gli sviluppatori che si ritirano dagli eventi e alcuni, come Bungie, lavorano dalla sicurezza delle loro case. Il quartier generale di Bungie si trova a Bellevue, Washington, nella zona di Seattle, che è stata direttamente colpita dal Coronavirus. Bungie aggiornerà Destiny 2 per PC, PS4, Google Stadia e Xbox One da casa fino a nuovo avviso.

Destiny Bungie Coronavirus

Lo stato di Washington ha attualmente 39 casi segnalati di COVID-19 secondo i Centers for Disease Control e Prevention. A causa delle preoccupazioni del virus che si fa strada nello studio, Bungie ha deciso di ridurre al minimo il rischio lasciando che gli sviluppatori lavorassero da casa. Questa non è una condizione di lavoro opzionale in Bungie poiché la leadership dello studio ha messo in atto una politica che richiede a tutti i dipendenti di continuare a lavorare su Destiny 2 da remoto. Apparentemente Bungie impiega 500-1000 dipendenti, quindi centinaia di sviluppatori stanno a casa a lavorare per le prossime settimane.

Mentre questo improvviso cambiamento nello sviluppo può avere un impatto negativo sulla maggior parte degli studi, Bungie ha rapidamente creato un'infrastruttura che consente ai suoi dipendenti di lavorare da casa in modo che possano rimanere al sicuro durante l'epidemia di COVID-19. Il lancio della prossima settimana del PvP del fine settimana di Destiny 2 e del ritorno Trials of Osiris apparentemente non sarà influenzato negativamente dal cambiamento delle condizioni di lavoro. Tuttavia, alcune patch potrebbero subire degli effetti in avanti, a seconda della durata dell'epidemia.

Pensi che più sviluppatori dovrebbero rimanere a casa per lavorare? Quali altre compagnie stanno permettendo ai loro dipendenti di lavorare da casa durante l'epidemia di Coronavirus? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Fonte: Game Rant

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *