"I futuri titoli 1P sono stati sviluppati inizialmente per Xbox Series X", afferma Microsoft nelle versioni cross-gen

I servizi di base di Xbox Live sono inattivi e cosa puoi fare

Microsoft lo ha reso una missione per la prossima generazione di console: la società non vuole che i giocatori si sentano costretti ad acquistare una Xbox Serie X durante le festività natalizie. Ciò ha significato per molto tempo che Xbox Series X non sarebbe arrivato con esclusive generazionali di prima parte per almeno un paio di anni dalla sua versione del 2020, e un programma come Smart Delivery è stato messo in atto solo per questo scopo.

Tuttavia, l'ultimo Xbox Games Showcase presentava più giochi i cui trailer non menzionavano Xbox One. Secondo i dettagli condivisi da Kotaku, titoli come Obsidian Entertainment Dichiarato, Giochi per bambini " Favola, e gira 10 Studios " Forza Motorsport non avevano il logo Xbox One alla fine dei loro trailer di rivelazione.

Inoltre, giochi le cui piattaforme non erano state divulgate nelle loro presentazioni originali, come quelle rare Everwild e Saga Hellblade II di Senua, è stato confermato che non arriverà su Xbox One.

Ciò sembrerebbe suggerire che la posizione di Microsoft in merito alle esclusive non sia così diversa da quella di Sony su PS5, dopo tutto.

A tal fine, Aaron Greenberg, direttore generale del marketing dei giochi Xbox, ha condiviso un tweet in risposta a KotakuFunzione, in cui ha chiarito la questione.

Greenberg ha affermato che "i futuri titoli 1P sono stati sviluppati prima per Xbox Series X", motivo per cui quei trailer non hanno menzionato altre console.

"Non dicendo che i giochi non verranno distribuiti su Xbox One, solo che stiamo guidando con Xbox Series X e ogni studio deciderà cosa è meglio per il loro gioco / comunità al momento del lancio."

Questo è leggermente diverso dall'affermazione originale di Microsoft sul cross-gen e sull'avvicinarsi alla next-gen.

Tuttavia, vediamo da dove viene questo, e questo è garantito per lo più a causa delle versioni a lungo termine previste per questi giochi.

Il proprietario della piattaforma originariamente menzionava che i titoli in arrivo tra un paio d'anni sarebbero stati incrociati, cosa che difficilmente sta accadendo con artisti del calibro di Favola o Dichiarato.

Potrebbe essere sorprendente per Hellblade II, che è stata la seconda parte rivelata per Xbox Series X ed era già sulla roadmap di Ninja Theory prima dell'acquisizione di Xbox Game Studios, ma lo prenderemo anche come un indizio sulla sua data di rilascio.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *