Il festival di Minecraft è stato rinviato grazie a Coronavirus

Il festival di Minecraft è stato rinviato grazie a Coronavirus

I fan di Minecraft dovranno aspettare

Il Festival di Minecraft è una delle tante convenzioni e grandi raduni pubblici che sono stati chiusi o rinviati a causa del coronavirus. Sebbene non si verifichino gravi epidemie in cui si suppone che si verifichi l'evento, gli organizzatori sbagliano con cautela e aspettano che i livelli di minaccia siano molto più bassi. Le convenzioni e le raccolte di videogiochi non sono gli unici eventi a essere colpiti dal coronavirus. Sembra che tutti i grandi eventi di qualsiasi tipo siano ora a rischio di essere cancellati per fermare la diffusione della nuova e mortale malattia.

power rangers minecraft

Mojang ha rilasciato una dichiarazione sull'argomento in questione dicendo: “Nelle ultime settimane, l'epidemia di COVID-19 ha portato molti organizzatori a cancellare o posticipare riunioni ed eventi in tutto il mondo, come misura preventiva per garantire la salute e la sicurezza dei propri ospiti. La situazione attorno al Festival di Minecraft, tuttavia, è leggermente diversa. Settembre è ancora a distanza di molti mesi e non stiamo facendo previsioni su quanto tempo ci vorrà per lasciarci alle spalle lo scoppio ”.

Questa è ovviamente una scelta difficile da fare per qualsiasi organizzazione aziendale o evento. La perdita di entrate e legioni di fan e clienti sconvolti è una cattiva occhiata per qualsiasi azienda. Molte persone sono ora preoccupate che l'epidemia influenzerà le esposizioni più grandi come l'E3 più avanti nel corso dell'anno. Attualmente non esiste una cura per il coronavirus e sembra ancora diffondersi in tutto il mondo. Se non viene trovata alcuna soluzione in tempo, non dovrebbe essere una sorpresa se gli eventi futuri vengono annullati o le aziende si rifiutano di partecipare.

Se hai voglia di giocare a Minecraft puoi trovarlo su PS4, Xbox One, Nintendo Switch, PC e dispositivi mobili.

Fonte.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *