Il mondo di Project Athia presentato in New Luminous Demo

Il mondo di Project Athia presentato in New Luminous Demo

Il game design è una cosa complicata

Conosciamo tutti un buon design del gioco quando lo vediamo, ma non pensiamo troppo, diciamo, ai poveri membri del design che hanno dovuto cercare di soddisfare l'ambizione di Peter Molyneux e animare 12000 singole foglie su ogni albero di Fable's Albion.

Storicamente, c'è stato anche un problema con alcune aree che venivano caricate in modo errato. Anche nei giochi recenti e ben accolti come Final Fantasy VII Remake, ci sono problemi come le trame che mancano di definizione fino a quando il tuo personaggio non si avvicina abbastanza, o anche in alcuni casi interi sfondi privi della chiara definizione che ci aspettiamo.

'

Project Athia sta adottando un nuovo approccio per assicurarsi che il gioco non sia solo ottimizzato, ma si carichi più velocemente. In una nuova demo che mostra il motore luminoso, possiamo dare un'occhiata a come funziona, con il motore che utilizza un sistema intelligente basato su nodi per posizionare automaticamente case, fiumi e alberi secondo le regole. Fortunatamente, ogni risorsa sembra stupenda, con il nuovo sistema che simula anche ombre in movimento e fiumi che scorrono in tempo reale.

Sfortunatamente, non sappiamo ancora molto del Progetto Athia. Sappiamo che presenta una donna che viene risucchiata in un mondo fantastico e deve combattere per sopravvivere, ma è incoraggiante sapere che Square Enix sta utilizzando la tecnologia più recente per risolvere i problemi che sono emersi anche nei loro giochi più recenti. Non abbiamo ancora alcuna parola sulle nuove voci nel franchise di Final Fantasy (anche se con Tokyo Game Show 2020 dietro l'angolo potrebbe cambiare presto), ma se la stessa tecnologia viene messa in atto possiamo aspettarci una grafica più pulita e le ambientazioni più dettagliate che abbiamo mai visto in un gioco di Final Fantasy.

Controllerai Project Athia? Fatecelo sapere nei commenti.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *