Il nome e il prezzo degli occhiali AR di Apple rivelati!

Il nome e il prezzo degli occhiali AR di Apple rivelati!

Grazie a un generoso diffusore, il nome e il prezzo degli occhiali AR di Apple sono stati rivelati

Jon Prosser, leaker e creatore di Front Page Tech, ha recentemente realizzato un video in cui Tim Cooke, CEO di Apple, lancia bottiglie di vino contro un muro. Il video è spiritoso, spudoratamente dettagliato e presumibilmente ha risolto molti misteri che circondano i nuovi occhiali AR di Apple, che dovrebbero essere rilasciati nel prossimo futuro. Pronto per questo prossimo dettaglio? Drum-roll per favore … Il nome di questo nuovo gadget si dice che sia: Apple Glass.

Il nome ha sicuramente un certo livello di "lucentezza" che si assocerebbe al marketing Apple, il che mi fa venire voglia di crederci ancora di più – sebbene, sarebbe divertente se il nome si rivelasse essere "iSee" o "iSight" (Sto scherzando.) Il prezzo è un po '"non-Apple", con il "manichino" più basso di occhiali a partire da $ 499 – è piuttosto economico per gli occhiali AR. Anche se alcuni direbbero che questo è un prezzo basso per un dispositivo così sofisticato, si sostiene che Apple Glass possa fare affidamento su iPhone per il suo lavoro di elaborazione pesante, in modo simile a iWatch.

A proposito, i nuovi occhiali potrebbero essere svelati insieme al nuovo iPhone 12 in ottobre, il che renderebbe sicuramente un evento rivelatore divertente. Altre possibilità includono gli occhiali che lanciano da soli o anche tra due anni.

Dal punto di vista tecnico, si dice che gli occhiali non contenere una fotocamera digitale, per motivi di privacy. Lo faranno anche non essere colorato, poiché la colorazione influisce sulla seguente funzione: Apparentemente, gli occhiali conterranno anche display in entrambi gli obiettivi, con un'interfaccia utente denominata "Starboard", un fratello di Springboard di iOS. Si dice che il display sia controllato toccando il dispositivo stesso o gesticolando con le mani davanti al dispositivo. Il dispositivo sarà inoltre dotato di uno scanner, appositamente attrezzato per la scansione dei codici QR, che sembra una strana caratteristica (anche Jon Prosser non ne aveva idea) ma chi lo sa? Cosa ne pensi di questa nuova informazione?

Fonte: Front Page Tech

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *