Il nuovo aggiornamento di The Last of Us Part II aggiunge Permadeath, cheat e maggiore accessibilità

Il nuovo aggiornamento di The Last of Us Part II aggiunge Permadeath, cheat e maggiore accessibilità

In un nuovo Post sul blog di Naughty Dog, lo sviluppatore ha annunciato che i giocatori di The Last of Us Part II riceveranno un nuovo aggiornamento gigantesco – aggiungendo un paio di nuove modalità di difficoltà, più trofei, una raccolta di modificatori di gioco e miglioramenti alle funzioni di accessibilità. Il nuovo aggiornamento, versione 1.05, sarà gratuito e arriverà a tutti il ​​13 agosto.

Una delle modalità di gioco aggiunte è la modalità Permadeath, definita dallo sviluppatore Matthew Gallant una "modalità personalizzata … con checkpoint per capitolo o per azione". Pertanto, se un utente muore verso la fine di una giornata, dovrà ricominciare tutto da capo.

L'altra modalità di gioco fornita sarà una familiare, la Grounded Mode, che è stata introdotta nella prima puntata del franchise. Era noto per essere la difficoltà più difficile del gioco e sarà lo stesso nella Parte II. Grounded porterà un'IA più intelligente, ma con meno rifornimenti a cui i giocatori potranno aggrapparsi. Il completamento di ciascuna di queste modalità sbloccherà nuovi trofei per i giocatori, ma non sarà necessario guadagnarli per acquisire il trofeo di platino.

Come il franchise di Uncharted ha fatto in passato, coloro che hanno battuto la campagna del gioco avranno accesso alla modifica dei filtri visivi e dei cheat durante una seconda partita. Il post del blog menziona che i filtri includono una modalità mirror, una modalità a 8 bit e una modalità slow motion. I trucchi sbloccati garantiranno ai giocatori munizioni, ascolto e creazione illimitati.

Non viene menzionato se la patch affronta eventuali bug presenti, ma implementerà modifiche significative alle opzioni di accessibilità. Ora sarà possibile disattivare Listen Modem, Film Grain può essere regolato a proprio piacimento e sarà inclusa un'opzione di puntamento "Motion Sensor Function". Il nostro preferito, tuttavia, è l'inclusione di un tracker del tempo di riproduzione aggiunto a tutti i tuoi salvataggi, passati e presenti.

tramite il canale YouTube di PlayStation

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *