Il Presidente Nintendo si rivolge a Joy-Con Drift, 3DS & # 039; Futuro e altro ancora

Il Presidente Nintendo si rivolge a Joy-Con Drift, 3DS & # 039; Futuro e altro ancora

Mentre Nintendo sta andando piuttosto bene al momento, ci sono un paio di cose che preoccupano i fan – vale a dire, i Joy-Con si spostano su Nintendo Switch. Ma il nuovo presidente della Nintendo of America, Doug Bowser, ha recentemente affrontato questo problema, tra l'altro, in un recente intervista a The Verge.

Prima di tutto, ha discusso di come Nintendo stia migliorando i suoi prodotti in generale. "Il nostro obiettivo è sempre, sempre quello di creare prodotti di qualità e prodotti che garantiscano ai giocatori un'esperienza straordinaria", ha spiegato. "Siamo costantemente alla ricerca di modi per migliorare i nostri prodotti mentre andiamo avanti, ma alla fine desideriamo che i consumatori abbiano una grande esperienza. E se in ogni caso non hanno questa esperienza, li incoraggiamo a contattare i nostri gruppi di assistenza clienti e faremo del nostro meglio per aiutarli. Questo è stato il modo in cui abbiamo gestito i nostri consumatori negli ultimi mesi, poiché sono sorti problemi come questo e crediamo che i consumatori stiano tornando a grandi esperienze di gioco ".

Ha quindi discusso di Nintendo 3DS. Da allora il sistema non ha più visto un nuovo gioco di prima parte Il filato extra epico di Kirby all'inizio di quest'anno. Tuttavia, Bowser insiste sul fatto che vedrà ancora supporto in futuro.

"Continuiamo a considerare la famiglia 3DS, sia hardware che giochi, come un forte punto di accesso per alcuni consumatori", continua Bowser. "E lo stiamo vedendo. Finché la domanda dei consumatori è presente, continueremo a fornire hardware e software su questo fronte ".

Ha aggiunto: "Continueremo a sostenere la famiglia 3DS durante le vacanze e fino al 2020".

Infine, gli è stato chiesto del potenziale futuro dei sistemi plug-and-play, come NES Classic e SNES Classic. Al momento, tuttavia, non aveva nulla da annunciare, affermando che l'attenzione dell'azienda sarebbe stata rivolta ai modelli Nintendo Switch e ai suoi giochi di prima parte.

L'intervista completa è disponibile qui.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *