Il rituale della notte supera il milione di marchi

La versione di Bloodstained Switch viene finalmente corretta

Congratulazioni, Koji Igarashi e ArtPlay!

Ad oggi, la metroidvania sostenuta da Kickstarter Bloodstained: Ritual of the Night ha venduto oltre 1 milione di copie. Il gioco è stato inizialmente rilasciato il 18 giugno 2019 per PC, Nintendo Switch, PlayStastion 4 e Xbox One.

L'ex produttore della serie Castlevania Koji Igarashi ha guidato il team di sviluppo dello studio indipendente ArtPlay. In meno di un anno dall'uscita del gioco, ha ottenuto il plauso della critica e una nomination come migliore nuova proprietà intellettuale agli SXSW Gaming Awards del 2020.

Sul canale Youtube ufficiale di Bloodstained, Igarashi è partito un video messaggio ringraziando i fan per il loro supporto e lo staff di Artplay e l'editore 505 Games per il loro duro lavoro. Nel video, Igarashi rivela anche che sarà pianificato il rilascio di più contenuti per il resto del 2020.

Il 23 giugno, il primo dei contenuti DLC in arrivo uscirà per i giocatori di PC, PlayStation 4 e Xbox One, aggiungendo una modalità Revenge Boss e opzioni di personalizzazione del personaggio ampliate con la funzione Chroma Wheel del salone. Sfortunatamente, i giocatori di Switch dovranno aspettare un altro mese per l'aggiornamento.

L'inclusione di Boss Revenge Mode è stata promessa nella campagna Kickstarter originale per raggiungere il suo obiettivo finale di finanziamento di $ 5,5 milioni. La modalità sarà accessibile tramite le stanze di transizione e sfiderà i giocatori ad affrontare quattro boss in-game mentre tentano di ottenere il tempo più veloce.

Le caratteristiche della Chroma Wheel aggiungono un vero selettore da Todd the Barber, dove i giocatori scelgono capelli, abbigliamento e personalizzazione della pelle per il loro personaggio. In precedenza erano disponibili solo opzioni preimpostate.

Bloodstained: Ritual of the Night è in gran parte considerato il successore spirituale della classica serie Castlevania. I giocatori combattono attraverso il castello di Hellhold nei panni di Miriam, un essere umano che è stato forzatamente infuso con cristalli di demone che concedono magia, ma ora cerca di annullare la sua maledizione. Come caratteristica dei giochi di genere metroidvania, il gameplay è orientato all'esplorazione di una vasta serie di stanze 2D a scorrimento laterale e alla lotta contro mostri e boss per sbloccare nuove armi e abilità o per progredire in nuove aree.

Fonte: comunicato stampa

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *