Intel Experience Day 2019 – The Age of Data is Upon Us

La 9a generazione Core i9-9900ks Special Edition di Intel è una bestia

Riepilogo Intel Experience Day 2019

L'Intel Experience Day è arrivato e finito. I membri chiave del team Intel di tutto il mondo si sono riuniti martedì scorso per parlare del futuro e delle innovazioni che aiuteranno il pianeta a entrare in una nuova era di tecnologia semplificata. Soprattutto, ciò che è stato portato a casa era il fatto che siamo entrati in una nuova era in cui la raccolta dei dati sta diventando la vera moneta del mondo. Hideo Kojima aveva ragione tanti anni fa: le informazioni ora valgono più dell'argento e dell'oro.

A dare il via all'evento è stato il relatore Steve Brown, altrimenti noto come "Bald Futurist". Steve ha parlato di tecnologie specifiche a cui possiamo guardare che presto daranno forma a ogni singola attività. Quando il 5G diventa un luogo comune, possiamo aspettarci di vedere una latenza, una larghezza di banda e soprattutto migliori, potendo ricevere un segnale cellulare da qualsiasi parte del pianeta. Blockchain, la tecnologia di base di Bitcoin, verrà utilizzata per registrare informazioni sulla provenienza dei prodotti, in modo da poter dimostrare ai consumatori esattamente dove è stato realizzato il prodotto. Questo sarà enorme negli anni '20.

Il futuro è ora

Inoltre, diventare più intrecciati nella nostra società nel prossimo decennio sarà l'intelligenza artificiale. A.I. cambierà completamente il modo in cui interagiamo con le aziende, dando ai computer occhi e orecchie per la prima volta – quindi, A.I. inizierà a capire il linguaggio umano. Un'altra applicazione strabiliante che abbiamo visto è stata la capacità di questi A.I. macchine per sentire le malattie. In futuro, si propone che A.I. raccoglierà biomarcatori dai pazienti, il che significa che saranno in grado di filtrare e rilevare condizioni mediche come il diabete o il cancro.

Funzionalità Intel Edition 9a generazione Core i9-9900ks Special Edition

Realtà aumentata e macchine autonome erano le altre due tecnologie di cui Steve parlava, ed era entusiasta di entrambe. La realtà aumentata alla fine diventerà più significativa di V.R. perché con la realtà virtuale, una volta indossati gli auricolari e raccolto il controller, si viene chiusi dal mondo reale. La realtà aumentata sta per abbattere questo muro, fondendo oggetti aumentati nei nostri spazi reali. Ciò cambierà il modo in cui le persone lavorano, poiché l'80% della forza lavoro attuale usa le mani giorno per giorno. A.R. promette di cambiare il modo in cui gestiamo i nostri programmi minuto per minuto.

Infine, macchine autonome – robot, droni, veicoli a guida autonoma – saranno tutte in grado di funzionare senza la necessità di alcuna interazione umana. Un termine usato da Steve – che per chiunque abbia visto iRobot potrebbe trovare inquietante – era che i robot sarebbero stati in grado di sfuggire alle gabbie in cui si trovavano. Si assicurò di prendere nota del fatto che tutto ciò sarebbe stato fatto in sicurezza, di Certo, ma la fantasia di iRobot non inizia più a sembrare una tale fantasia. Indubbiamente, abbastanza presto, utilizzeremo questa tecnologia come partner, lavorando fianco a fianco con essa.

Sovraccarico di dati

Scott Overson, General Manager di Intel Enterprise and Government Data Center Sales, è stato il prossimo a parlare, e voleva attirare l'attenzione di tutti sull'importanza dei dati che vanno avanti. Ha menzionato il fatto che il 90% dei dati del mondo è stato creato negli ultimi due anni. Viene utilizzato solo il 2% di questi dati, ma ora sta cambiando rapidamente. Ogni giorno vengono creati sempre più dati utili a un ritmo esponenziale e Intel prevede di ottimizzarli. Questa "trasformazione digitale" sarà profonda e avrà un impatto su quasi tutti. Si prevede che il 60% del prodotto interno lordo (PIL) mondiale sarà digitalizzato entro il 2022. Scott crede che questo porterà all'istante quasi 2 miliardi di persone nella classe media e entro il 2030 si aspetta che questo numero sia compreso tra 3,4 e 5,5 miliardi.

Tutto ciò riconduce esattamente a ciò in cui Intel sta investendo: essendo il principale fornitore di piattaforme end-to-end per il "nuovo mondo dei dati". Ciò significa essere all'avanguardia dei progressi nella potenza delle piattaforme e nella potenza del software, che sperano di ottenere combinando hardware e software Intel per accelerare l'IA carichi di lavoro per attività ad alta intensità di dati. Andando avanti, Intel non sta solo costruendo chip, ma costruendo un'architettura ponderata per offrire soluzioni che i consumatori desiderano.

Alla fine, il Country Manager e Director di Intelas Territory Enterprise + Government Teams di Intel, Denis Gaudreault, è salito sul palco. Voleva parlare di un prossimo progetto chiamato "Athena". Athena è destinata a essere un programma di innovazione che promette di aumentare prestazioni, batteria, connessione, grafica, fattore di forma e A.I. Intel riconosce che entro il 2021, il 75% di tutto il software utilizzerà A.I. e Athena è Intel che si tuffa a capofitto nel profondo.

Un breve video è stato riprodotto per noi, dimostrando le possibilità di Athena. Cose come giochi, upload e progetti per computer saranno tutti riuniti e ottimizzati in un unico pacchetto. L'obiettivo di Intel qui è rendere la vita dei suoi utenti più confortevole che mai, e stanno iniziando con il Core Processor I9-9900KS (di cui puoi trovare la mia anteprima su COGconnected). L'I9-9900KS è il processore più veloce che il mondo abbia mai visto, ed è solo l'inizio del futuro con Intel.

È facile capire perché dovresti essere entusiasta di ciò che verrà. Negli anni '20, il consumatore medio inizierà a vedere sempre più tecnologie che una volta pensavamo non sarebbero mai state altro che fantascienza. Le cose si stanno muovendo più velocemente che mai e stiamo precipitando su qualcosa che sta davvero cambiando la vita. L'era dei dati è alle porte e Intel è qui per prendere la nostra mano e guidarci in essa.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *