La perdita di Pokémon Generation 4 indica che le differenze di genere sono state prese in considerazione una volta

La perdita di Pokémon Generation 4 indica che le differenze di genere sono state prese in considerazione una volta

Una perdita riguardante Pokémon la generazione 4 mostra quanto diversa sarebbe potuta essere la serie. Apparentemente, Game Freak stava armeggiando con l'idea di implementare le differenze di genere tra una moltitudine di Pokémon.

Se questa perdita sia vera è in discussione. Tuttavia, viene Dr. Lava, qualcuno che ha una lunga storia di analisi dei titoli Nintendo. Secondo il Dr. Lava, questa perdita ha avuto origine su / vp /, un forum 4chan in cui gli utenti anonimi pubblicano informazioni Pokémon prototipi.

Il 19 dicembre, un utente ha pubblicato immagini di quelle che sembrano differenze di genere per diverse generazioni 4 Pokémon sprite.

Pokémon Pokémon

Pokemon "data-entity-type =" "data-entity-uuid =" "src =" https://www.gamepur.com/files/inline-images/2019/Pokemon%20Go/Pikachu-Generation-4.png "/></p><p>Mentre c'erano solo una manciata di immagini condivise, presumibilmente ogni generazione 4 <em>Pokémon </em>stava per presentare una sorta di differenza di genere. Ciò escluderebbe <em>Pokémon </em>come Dialga e Palkia, ovviamente, poiché sono senza genere come tutti i leggendari mostri tascabili.</p><p>Alcune differenze erano minori, come ad esempio la femmina Charizard con un corno anziché due. Altri, tuttavia, erano abbastanza evidenti, come possiamo vedere con Wobbuffet e Pikachu sopra. Dalle immagini, sembra che le femmine differissero di più dalle loro controparti maschili originali.</p><p>Se Game Freak ha effettivamente attraversato questo, <em>Pokémon </em>sembrerebbe completamente diverso oggi. Mega Evolutions avrebbe un aspetto completamente nuovo, in quanto Game Freak avrebbe dovuto rendere conto di ogni genere.</p><p>Naturalmente, questa è solo una perdita, quindi non possiamo sapere con certezza se questo fosse effettivamente in fase di sviluppo o meno. Tuttavia, è interessante meditare, vero o no.</p></p></div><p> <interaction data-token=

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *