La produzione di Nintendo 3DS cessa 9 anni e 75 milioni di unità dopo il lancio originale

La produzione di Nintendo 3DS cessa 9 anni e 75 milioni di unità dopo il lancio originale

Nintendo ha annunciato che la produzione di Nintendo 3DS è cessata, attraverso i siti web ufficiali mondiali dell'azienda.

La notizia è arrivata per la prima volta dal Sito web giapponese di Nintendo, quindi diffondersi in Versione del Regno Unito.

Come puoi vedere, c'è un problema sotto il banner della famiglia di console Nintendo 3DS, che indica che le console stesse non vengono più prodotte e che i clienti dovrebbero esserne consapevoli prima dell'acquisto.

"Nota: la produzione della famiglia di console Nintendo 3DS è terminata", dice la nota.

La pagina 3DS americana non esiste più e al momento sta reindirizzando alla home page del sito Web ufficiale di Nintendo locale.

La famiglia di console Nintendo 3DS include Nintendo 3DS XL, Nintendo 2DS, New Nintendo 3DS e New Nintendo 3DS XL.

La piattaforma stessa è stata rilasciata il 26 febbraio 2011 in Giappone, a marzo dello stesso anno in Europa e negli Stati Uniti.

Non ha avuto il successo di Nintendo DS ma, dopo un inizio difficile che ha spinto Nintendo a rivedere fortemente i suoi prezzi, è riuscita a vendere oltre 75 milioni di unità.

Al momento, rappresenta l'ultima console solo portatile di Nintendo, che ha ora unificato le sue attività portatili e domestiche in un'unica piattaforma, Switch.

Attualmente, Switch ha più di 61 milioni di unità vendute in tre anni, il che significa che la scelta di Nintendo si è dimostrata corretta, fino ad ora.

Con l'addio di 3DS, secondo quanto riferito siamo sull'orlo del rilascio di un nuovo modello Switch, che si dice sia più potente e compatibile con 4K.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *