L'autore George RR Martin di Game of Thrones sta lavorando a romanzi mentre si autoisolante

George R.R. Martin

George finirà finalmente questi libri?

Lo spettacolo televisivo de Il Trono di Spade è arrivato e finito. La prima manciata di stagioni è stata probabilmente la migliore televisione mai realizzata. Tuttavia, come tutti sappiamo, l'ultima stagione della serie è stata un tale disastro che probabilmente verrà trattenuta come esempio di cosa non fare per i decenni a venire. Chiamarlo cattivo sarebbe un eufemismo enorme. Nonostante la rabbia e la delusione che circondano il finale dello show, i fan avevano ancora i libri da guardare al futuro. L'unico problema è che l'autore del franchising è notoriamente lento. Ma grazie al coronavirus, George RR Martin ha deciso che ora sarebbe un ottimo momento per recuperare il tempo perso.

George R.R. Martin

Martin appartiene al gruppo demografico più vulnerabile dell'epidemia di coronavirus. Si sta alzando da anni e ovviamente non è l'uomo più sano in vita. L'autoisolamento è un'ottima idea per lui, indipendentemente da ciò che trascorre il suo tempo a fare. Sta prendendo sul serio il virus e si è trasferito in una località remota giurando di non andarsene. Martin ha detto che ha lavorato duramente sui libri. "Ho trascorso più tempo a Westeros che nel mondo reale, scrivendo ogni giorno", ha detto Martin.

Martin ha iniziato la serie di libri de Il Trono di Spade negli anni '90 e ha pubblicato metodicamente altre voci da lì. L'ultimo libro pubblicato da Martin risale al 2011. Quasi 10 anni fa. Questa non è la prima volta che la salute di Martin viene messa in discussione. Per anni i fan sono stati preoccupati che l'autore sarebbe morto prima che fosse in grado di completare il suo capolavoro. Forse ora avrà finalmente la possibilità di concludere Game of Thrones una volta per tutte.

Fonte.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *