L'umanità è un 4X in arrivo dove Fame è il nome del gioco

L'umanità è un 4X in arrivo dove Fame è il nome del gioco

Anteprima pratica dell'umanità

Humankind è un nuovo gioco di strategia 4X di Amplitude Studios basato sull'evoluzione di culture diverse nel corso della storia e guadagnando fama per raggiungere il successo. Segue le orme della maggior parte dei classici giochi 4X prima di esso, usando una strategia a turni per guidare il giocatore ad esplorare ed espandere una cultura specifica attraverso epoche diverse. In un'anteprima pratica di questa settimana, sono stato in grado di trascorrere alcune ore con una versione iniziale del gioco. Sebbene il gioco si svolga senza intoppi e abbia molti elementi che lo rendono un successo, nel suo stato attuale, l'umanità non sembra fare molto per distinguersi dal catalogo di importanti giochi di strategia a turni che hanno preceduto e, senza dubbio, lo ha ispirato.

Melting Pot of Cultures

In Humankind, inizi come una piccola tribù nomade nell'era neolitica e dopo alcuni turni, entri in una nuova era in cui puoi scegliere ufficialmente la tua prima cultura. Ci sono sei epoche e dieci culture uniche tra cui scegliere ogni volta. Ogni cultura ha i suoi vantaggi e punti focali che influenzano notevolmente il modo in cui strategie per vincere. Ad esempio, gli egiziani si concentrano su miglioramenti interni e costruzioni, nel senso che offrono il vantaggio di impostare le città in una "modalità industriale" in cui tutto il cibo in eccesso, il denaro e la scienza vengono convertiti in punti industria per almeno cinque turni. I babilonesi hanno un vantaggio simile che si concentra sulla scienza piuttosto che sull'industria, mentre gli Harappan eccellono maggiormente nella crescita della popolazione. Sta a te decidere attentamente chi e come vuoi giocare, ma la buona notizia è che il tuo approccio può cambiare ogni epoca. Ho iniziato con una civiltà babilonese, ma alla fine ho scambiato l'attenzione babilonese sulla scienza per l'orientamento del persiano verso l'espansione e la crescita.

La possibilità di cambiare cultura ogni tanto si traduce in un'infusione unica di diverse influenze e ti consente anche di vincere il gioco in vari modi. In effetti, il modo per avere successo nell'umanità non è solo quello di dominare il mondo: è guadagnare fama e far risaltare la tua civiltà nella storia. I punti fama vengono raggiunti da qualsiasi cosa, dalla costruzione di meraviglie del mondo all'essere vittoriosi in battaglia. Avere fama alla fine decidere chi vince e chi perde nell'umanità è sicuramente un approccio affascinante e uno che ti ha immediatamente ripensato tutte le tue strategie classiche sotto una luce diversa.

Una formula familiare

Odio fare un paragone fin troppo facile da fare tra Civilization e qualsiasi nuovo gioco di strategia a turni 4X, ma la formula del genere umano sembra troppo familiare per essere ignorata. Presenta una curva di apprendimento complicata, una mappa esagonale e una pletora di processi decisionali su questioni che vanno da quale sesso dovrebbe essere in grado di entrare nel clero a quale tipo di calendario dovrebbe usare la tua gente. Non c'è nulla di intrinsecamente sbagliato con il genere umano, ma le mie preoccupazioni risiedono principalmente nella sua incapacità di distinguersi da giochi come Civilization. Può porre più enfasi sulla fama e sui risultati della tua civiltà che sulla sua abilità militare e offrire un melting pot per culture distinte nel corso della storia, ma in termini di gameplay, non fa davvero nulla di nuovo. Non posso far finta che questo gioco non sia qualcosa da guardare; è certamente un titolo ben rifinito da tenere d'occhio. Tuttavia, non sono riuscito a elencare facilmente ciò che rende l'umanità diversa da nessuno dei suoi predecessori in base al mio tempo con il gioco o a ciò che era disponibile nella build a cui avevo accesso.

Mi sono divertito molto con il genere umano, ed è stato piuttosto triste metterlo a tacere quando ho raggiunto la fine dell'anteprima. Finora, è visivamente sano con idee ben realizzate. Le culture offerte, come i Celti, i Goti, gli Unni e gli Aksumiti, sono abbastanza abbondanti e intriganti da farmi desiderare di più, e mi piacerebbe vedere come potrebbe essere la mia civiltà dopo secoli di fusione di culture uniche insieme. Il sistema Fame è anche un meccanico accattivante che sono curioso di esplorare di più. Sfortunatamente, non mi aspetto che questo gioco reinventi la ruota – o persino che faccia una versione più sexy o più eccitante della ruota – ma spero sinceramente di provare il contrario.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *