Paradise Killer Review: un mistero che vale la pena risolvere

Paradise Killer annuncia la data di rilascio e la disponibilità del passaggio

Vale la pena salvare il paradiso?

Sulla carta, Paradise Killer è il perfetto gioco di mistero. Un'ambientazione unica, personaggi interessanti e la capacità di decidere la propria versione della verità? Iscrivimi.

In pratica, il gioco è un gioco divertente – anche se imperfetto – sul genere che non raggiunge mai i punti più alti di altri giochi simili, come le serie Danganronpa o Ace Attorney.

Il gioco è ambientato su Paradise Island, un regno fuori dalla realtà in cui il leader Syndicate gareggia per resuscitare gli dei. Ogni volta che un'isola fallisce, il consiglio crea una nuova isola per continuare la loro missione; tuttavia, alla vigilia della migrazione, l'intero consiglio viene assassinato. Il principale sospettato è in stato di fermo, ma le cose non tornano. Giochi nei panni di Lady Love Dies, che viene richiamata dall'esilio per risolvere il caso.

Sfortunatamente, il gameplay è un affare semplice. Ci sono enigmi, ovviamente, ma sono pochi e lontani tra loro e in molti casi ripetitivi. Per ogni "come diavolo faccio a infiltrarmi in questo edificio senza essere visto" ci sono cinque "abbina le immagini sul tuo computer alle immagini sullo schermo". La maggior parte del gioco consiste nello spostarsi da un'area all'altra, interrogare ogni membro del sindacato o esaminare le prove. Nel corso del gioco accumulerai una serie di crimini, ognuno dei quali ha più possibili sospetti.

Un nuovo tipo di noir

A livello di design, il gioco sembra fantastico. Forse non così pulito come alcuni degli altri giochi recenti, ma fa le sue cose con un aspetto ispirato agli anni ottanta che in qualche modo sembra noir. Baywatch noir? Neon noir? Tu decidi. I personaggi appaiono come ritagli, proprio come in Danganronpa, mentre le impostazioni sono un po 'a blocchi anche se si adattano ancora all'atmosfera retrò del gioco.

A livello sonoro, il gioco si concentra sulla pelle più luminosa della storia senza la carne più scura sottostante. Sono tutte strumentali ispirate agli anni Ottanta, simili a quelle che sentiresti in un gioco di corse retrò. Niente di troppo speciale, ma ancora una volta, si adatta al tema del gioco.

I controlli del gioco possono essere un po 'frustranti. Il gioco cerca di implementare segmenti di piattaforma con risultati contrastanti e ci sono oggetti da collezione (e indizi) ovunque, dai tetti alle fogne. Il problema è che a volte Lady Love Dies tende ad andare avanti durante un salto, quasi arbitrariamente. In un'area ricorrente, devi camminare su piattaforme strette per raggiungere uno yacht, ma cadere è una condanna a morte, costringendoti ad avanzare lentamente per evitare il respawn.

Lontano dal perfetto

Tuttavia, mi è piaciuto il gioco nel suo insieme, ma ci sono alcuni problemi principali che hanno ucciso l'esperienza per me.

Prima di tutto è la navigazione. Durante il gioco, raccogli file di casi o note che ti dicono di esplorare o indagare su determinate aree senza alcun suggerimento su come arrivarci. Non esiste una minimappa o un modo per contrassegnare le posizioni, e anche con la possibilità di mostrare la posizione di un sospetto mi sono spesso ritrovato ad andare in una direzione completamente diversa da quella che volevo o cercando di uscire da un labirinto di percorsi tortuosi solo per mi trovo nel sud dell'isola quando stavo cercando di andare a nord. Alcuni dei suggerimenti su dove esplorare sono anche vaghi fino al punto di essere frustrati. Ho passato un'ora intera a cercare un indizio di cui Lady Love Dies aveva preso nota, solo per trovarlo molto tempo dopo essermi arreso in un capanno a circa 200 metri dalla scena del crimine.

L'altro problema è stato il gameplay di prova che chiude il caso. Sebbene mi sia piaciuta l'idea che si possa accusare chiunque e costruire rapidamente casi contro più sospetti in ciascuno dei crimini, non ci sono confutazioni o meccanismi per rendere interessanti i processi. Presenti le tue prove, protestano, il giudice li trova colpevoli (o innocenti) e loro confessano (forse). C'è una grande attenzione nel decidere quale sia la verità; tuttavia, in pratica scoprirai che le prove contro i sospetti che non hai accusato di quel crimine non hanno rilevanza. Mentre questo significa che puoi davvero concentrarti su alcuni sospetti a spese di altri (e occasionalmente ne implicano altri), significa anche che le prove di un secondo assassino sulla scena del crimine o le prove di una terza parte spesso non hanno rilevanza. È facile costruire un caso contro i sospetti che non ti piacciono lasciando scivolare quelli a cui tieni, anche se hanno una montagna di prove contro di loro che non vengono mai prese in considerazione.

Tuttavia, a livello di storia, Paradise Killer è stato fantastico. Avrebbe potuto usare molte rifiniture, ma l'ambientazione era unica, i personaggi erano interessanti e poneva molte domande sulla moralità, sul comportamento accettabile, sulla differenza tra verità e fatti, o legge e giustizia. Sta a te decidere cosa è giusto, ma il gioco è una delusione nell'esecuzione. L'esperienza è molto lontana dal paradiso dei videogiochi, ma ha il suo cuore nel posto giusto.

** Codice di commutazione fornito dallo sviluppatore **

Il bene

  • Ambientazione e personaggi unici
  • Elegante design neon-noir
  • Fantastica trama ramificata

67

Il cattivo

  • Gameplay semplice
  • Navigazione frustrante
  • Diversi modi per risolvere la trama lascia buchi

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *