Project xCloud aiuta gli sviluppatori a lavorare in remoto

L'anteprima del progetto xCloud arriverà in Canada a gennaio

Il progetto xCloud semplifica la vita degli sviluppatori

Per tutto il 2020, gli sviluppatori di tutto il mondo hanno lavorato in remoto per evitare la diffusione di COVID-19 e il progetto xCloud di Microsoft sta rendendo il lavoro in remoto un po 'più semplice. Il servizio di cloud gaming include kit di sviluppo Xbox per gli sviluppatori che possono accedere in remoto, rendendo il processo di creazione di un gioco per Xbox One e Xbox Series X meno problematico. Ninja Theory, Infinity Ward ed Eidos Montreal sono tra gli studi che utilizzano Project xCloud per sviluppare i loro giochi da remoto. Il progetto xCloud verrà aggiunto a Xbox Abbonamento Game Pass Ultimate servizio senza costi aggiuntivi a settembre, portando la vasta gamma Game Pass su alcuni dispositivi mobili.

Streaming xCloud

"Abbiamo deciso di risolvere queste sfide di accesso remoto riassegnando le risorse del nostro progetto xCloud; andare oltre i dispositivi mobili e creare un'esperienza di app per PC per sviluppatori che esegue un'esperienza di gioco a 60 fps a bassa latenza che consente lo sviluppo continuo del gioco ", ha dichiarato Allan Poore, responsabile del programma del gruppo di partner di Project xCloud. "Consentendo agli sviluppatori di accedere alla nostra app di test dei contenuti per PC (PC CTA), possono connettersi in remoto ai loro kit di sviluppo Xbox dal proprio PC, consentendo loro di testare, giocare e iterare come se fossero in ufficio. Inoltre, impedisce loro di scaricare build quotidiane sull'hardware locale in casa, che spesso può richiedere ore. ”

"XCloud offrirà l'opportunità ai team di sviluppo e anche ai team di controllo qualità interni ed esterni di mettere le mani sulle nostre ultime build di gioco da qualsiasi luogo pochi minuti dopo il loro rilascio. Consentendo ai team di connettersi in remoto ai loro devkit e sfruttare la rete LAN ad alta larghezza di banda dalle varie sedi degli uffici, xCloud aggiungerà anche un altro livello di sicurezza poiché i contenuti creati rimarranno sulla nostra rete aziendale ", ha affermato Guillaume Le-Malet da Eidos Montreal.

Sei sorpreso che Project xCloud renda più facile lo sviluppo? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *