Quella piccola astronave ha una demo in uscita questa estate

Quella piccola astronave ha una demo in uscita questa estate

Annunciamo piccoli giochi che il loro nuovo gioco, quella piccola astronave, uscirà in estate questa demo

Ispirato ai primi giochi per console degli anni '80, con colori vivaci e musica infusa di synth, un nuovo gioco sta arrivando in città e sembra che sarà una boccata d'aria fresca. La premessa? I giocatori competono in 4 moduli (missioni) come vari bizzarri piloti di astronavi che fanno parte di un programma introduttivo di certificazione dei droni nel futuristico D.R.O.O.L. Istituire. Devono completare le missioni senza distruggere la loro nave. Un nuovo trailer rilasciato oggi ci dà una sbirciatina dal secondo modulo. Passando sopra un sole cocente, i giocatori devono schivare le meteore, i brillamenti solari e combattere una nave nemica che arriva proprio quando le cose sembrano rinfrescarsi.

Produciamo anche Small Games il nome del loro primo pilota: Urani. Per citare lo sviluppatore, “Urani proviene da un piccolo pianeta allagato ai bordi esterni della galassia. In quanto tali, sono un nuotatore eccezionalmente forte. Sempre curiosi, si unirono a D.R.O.O.L per avere una scusa per esplorare l'universo impunemente. ” Ogni pilota ha una personalità unica e ai giocatori verrà dato uno sguardo in questo nelle scene tagliate in chiave grafica tra i moduli.

Una demo giocabile gratuita sarà rilasciata su Steam quest'estate, che conterrà un modulo che i giocatori potranno giocare. Per quanto riguarda il lancio ufficiale del gioco, verrà prima rilasciato come versione per PC Windows su Steam. Dopodiché, un'altra versione arriverà alla console di casa di Xbox One, tramite il programma Xbox Creators nello Store. Contrariamente a quanto inizialmente dichiarato quando il gioco è stato annunciato nel 2018, il gioco non arriverà ufficialmente su MacOS o Linux. Tuttavia, esisteranno alcune opzioni di terze parti per i giocatori con questi sistemi operativi, il che potrebbe potenzialmente consentire loro di giocare.

Fonte: GamesPress

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *