Querela accusa EA utilizza difficoltà di adattamento al profitto

electronic arts logo - ea feature

Difficoltà a modificare le influenze sulla spesa dei giocatori nei giochi EA Sports

Recentemente è stata intentata una causa in Canada contro Electronic Arts riguardante principalmente le lootbox nei giochi EA Sports. Questa causa sostiene che EA utilizza il Difficulty Adjusting per influenzare fortemente le partite al fine di incoraggiare i fan di FIFA, Madden, NHL, ecc. Ad acquistare lootbox per sbloccare potenzialmente un buon giocatore che li aiuterà a vincere la partita successiva. FIFA 21 è disponibile in questo momento per Xbox One, Xbox Series X / S, PS4, PS5, Nintendo Switch e PC.

FIFA 20

"L'uso segreto di EA dei meccanismi di regolazione della difficoltà priva i giocatori che acquistano i pacchetti giocatore del beneficio delle loro occasioni perché i meccanismi di regolazione della difficoltà di EA, piuttosto che solo la classifica dichiarata dei giocatori Ultimate Team dei giocatori e le relative abilità, dettami o influenza meno fortemente l'esito della partita ", sostiene la causa intentata contro EA in Canada. "Questo è un ciclo che si autoalimenta che avvantaggia EA a scapito dei giocatori di EA Sports, dal momento che i meccanismi di regolazione della difficoltà fanno credere ai giocatori che i loro team siano meno esperti di quanto non siano in realtà, portandoli ad acquistare pacchetti giocatore aggiuntivi nella speranza di ricevere giocatori migliori e essere più competitivi. "

"Non lo useremmo mai per avvantaggiare o svantaggiare un gruppo di giocatori contro un altro in nessuno dei nostri giochi", ha affermato un portavoce di EA. "La tecnologia è stata progettata per esplorare come possiamo aiutare i giocatori che hanno difficoltà in una determinata area di un gioco ad avere un'opportunità di avanzare … crediamo che le affermazioni siano infondate e rappresentino in modo errato i nostri giochi, e difenderemo". Sebbene Electronic Arts stia facendo attenzione a come affrontare queste accuse, sarà interessante vedere come andrà a finire la causa.

Pensi che Electronic Arts utilizzi meccaniche predatorie per aumentare le vendite di lootbox? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *