Recensione di Google Stadia

Google Stadia Review

Google Stadia è stato lanciato oggi ed è tempo di vedere se è davvero quello che è stato promesso di essere. La rivoluzionaria tecnologia del cloud gaming ha certamente sfidato le tendenze e gli standard attuali con la loro metodologia e il principio di base dice molto sul pensare fuori dagli schemi. Nella storia, le persone si sono inizialmente chieste: cosa succederebbe se avessimo una tecnologia avanzata che consentirebbe di giocare ai videogiochi direttamente a casa nostra? Quindi pensatori e visionari si sono chiesti: e se tutto il mondo stesse giocando allo stesso gioco allo stesso tempo? E ora Google chiede: e se eliminassimo l'hardware da quell'equazione?

Ora, ciò non esclude in alcun modo la tecnologia o l'hardware, significa solo che le persone possono ora accedere ad alcuni contenuti davvero impegnativi senza possedere necessariamente l'ultimo PC o telefono di punta. Google Stadia utilizza i data center dell'azienda sparsi in numerose località in tutto il mondo per trasferire i dati nel modo più umanamente possibile a questo punto al fine di consentire agli utenti di giocare semplicemente possedendo un controller supportato e una connessione Internet.

E qui sta la più grande sfida che Stadia sta affrontando ora, che è la connessione a Internet. Questo servizio di cloud gaming dipende fortemente dalla velocità del protocollo e può cambiare l'intera esperienza per gli utenti. Questo è il motivo per cui le attuali recensioni online vanno da molto positive a negative, ma se prendiamo in considerazione i problemi di velocità della connessione, il servizio di cloud gaming di Google offre tutto ciò che promette, tutti sono d'accordo.

Controller Google Stadia

Gli utenti che l'hanno provato per lo più raccomandano di aver bisogno dei fondatori o della prima edizione, che sono circa $ 130 forniti con hardware appositamente aggiornato per questo scopo. Ottieni un Chromecast Ultra e il controller Stadia, sebbene il servizio supporti alcuni altri controller come Bluetooth Dual Shock 4 e Xbox One Elite, ma non troppi.

I principali punti di forza del servizio sono che ti consente di giocare a giochi impegnativi senza una console o un PC potente, e alcuni sono persino disponibili con risoluzione 4K a 60 fps. Un altro vantaggio è la funzionalità State Share, che integra Stadia e YouTube. Ciò ti consente di giocare esattamente con lo stesso stato di salvataggio di uno streamer che stai guardando, ad esempio, se utilizzi lo stesso rispettivo servizio.

Google ChromeCast

Infine, è importante notare che Google Stadia non è simile a Netflix o ad altri servizi di streaming. Ti richiedono di pagare un abbonamento mensile e ti viene quindi concesso l'accesso a una libreria di contenuti per quel tempo. Il servizio di giochi cloud di nuova generazione di Google è gratuito o richiede un acquisto una tantum e con esso ottieni il servizio solo con le rispettive attrezzature. I giochi, tuttavia, devono essere acquistati separatamente, a condizione che non siano liberi di giocare. Il servizio è stato lanciato con 22 giochi offerti nella sua libreria, con molti altri in arrivo, ma gran parte del web concorda sul fatto che dovresti prima controllare la velocità della tua connessione Internet prima di decidere di provarlo. Google stesso consiglia una velocità di 35 MB o superiore.