Recensione video di Ori e the Will of the Wisps

Recensione video di Ori and the Will of the Wisps

Recensione video di Ori e the Will of the Wisps

Quasi cinque anni fa, al giorno in cui Moon Studios ci portò tutti in un giro emozionante, accattivante ed estremamente divertente con Ori e la foresta cieca e ora sono tornati con un sequel. Mentre la maggior parte delle persone potrebbe essere preoccupata da quanto bene andrà a impilare rispetto all'originale, se Ori e la Volontà dei Wisps sono anche la metà buoni, è sicuramente qualcosa di cui entusiasmarsi. Senza rovinare troppo, diciamo solo che se hai giocato l'originale o no, vale la pena risucchiare Ori e la Volontà dei Wisps.

Ori e la volontà dei ciuffi

Puoi dare un'occhiata alla nostra recensione video qui sotto per scoprirlo tu stesso.

È improbabile che tu non abbia sentito nulla o due su Ori e la Volontà dei Wisps, ma nel caso in cui sia una piattaforma-avventura Metroidvania che è attualmente un'esclusiva Xbox One e Microsoft Windows. Ecco una breve descrizione direttamente dal sito ufficiale, "Intraprendi un'avventura tutta nuova in un mondo vasto ed esotico in cui incontrerai nemici imponenti e puzzle impegnativi nella tua missione per svelare il vero destino di Ori."

E se hai interpretato Ori e the Blind Forest, noterai i cambiamenti e tirerai un sospiro di sollievo con quanto meglio ciascuno di questi rende il sequel. Sebbene molto simili al gioco originale in quasi tutti gli aspetti, Moon Studios ha preso il suo pluripremiato gioco e ha reso la nuova esperienza più grande, più audace, più emotiva. C'è una maggiore attenzione all'azione all'interno di Ori e la Volontà dei Wisps, e c'è un nuovissimo sistema di salvataggio rinnovato, che rende il gioco molto più facile da aggirare, sia nella vita che nella morte. E con questi cambiamenti arriva più profondità e dettaglio in un gioco già sbalorditivo.

Ori e the Will of the Wisps è ora disponibile per Xbox One e PC Windows. Per tutti i dettagli sul gioco, non esitare a consultare la pagina ufficiale qui. Hai già giocato al gioco? In tal caso, cosa ne pensi? Facci sapere nei commenti qui sotto o su Facebook, cinguettioe Instagram.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *