Remothered: Broken Porcelain Review – La noia è l'opposto dell'orrore

Remothered: Broken Porcelain Review - La noia è l'opposto dell'orrore

Remothered: Broken Porcelain Review

Dopo il loro horror indie di discreto successo, Remothererd: Padri tormentati, Stormind Games è tornato con il sequel, Remothererd: Broken Porcelain. Ora, non ho giocato al primo gioco, ma sono entrato in questo gioco ascoltando un po 'del clamore del primo gioco. Detto questo, anche se non so quanto sia stato bello il primo gioco, mi limiterò a dire che questo è un sequel piuttosto deludente.

Come creare un gioco horror noioso

Rimodellato: porcellana rotta ha forse la peggior sequenza di apertura che abbia mai visto. No, non è un'esagerazione.

Il gioco inizia con una sequenza di inseguimenti che non può essere battuta. Ora, non mi interessa questo tipo di game design, soprattutto nell'horror. Ci insegna che siamo deboli, ci fa sentire vulnerabili sin dall'inizio. Il problema qui è che in RemotheredNella sequenza di apertura, il killer può essere facilmente superato.

Ora, come avrebbe fatto chiunque altro, ho iniziato a correre e ho capito che c'era un giro facile in cui avrei potuto portare in giro il cattivo mentre cercavo di trovare un modo per scappare. La cosa spiacevole è che non ce n'era (almeno ho potuto trovare). Ho corso in tondo per trenta minuti, e quando ho rinunciato, ero annoiato. Non avevo più paura dell'assassino, non avevo paura dell'ambientazione, mi sono arreso perché il gioco mi ha creato. E, come avevo già intuito, è così che avanzi oltre la sequenza di apertura.

Per favore, sviluppatori, so che la maggior parte di voi lo sa già, ma se avete questo tipo di inizi, rendete inevitabile la morte. Fai guadagnare al killer su di te ogni secondo e fuggire impossibile. Il punto è creare un'illusione che potremmo lottare, ma l'assassino è semplicemente troppo bravo. Non che ci siamo annoiati così tanto con il tuo gioco che abbiamo deciso di rinunciare.

Porcellana rotta rimodellata

Il problema continua

Forse è solo un brutto inizio? No, non si ferma mai. I cattivi sono noiosi e prevedibili e ti inseguono a passo di lumaca e possono essere messi in loop per l'eternità. Per i veri spaventi, il gioco si basa esclusivamente sul cliché spaventa il salto per fare tutto il lavoro. Yikes.

L'intero gioco è così noioso da giocare. Anche l'esplorazione, dove ci sono così tanti cassetti e oggetti inutili con cui interagire, si finisce per cadere in uno stato di assoluta apatia alla fine. Ciò è aggravato dal fatto che ogni volta che interagisci con uno dei milioni di cassetti nel gioco, entri in una lunga animazione per aprirlo. Oh, e non abbiamo ancora finito! I terribili controlli del gioco e la densità interagibile rendono davvero difficile mirare a quel singolo cassetto su quattro in quel grande armadio per ottenere l'oggetto che desideri. Inoltre, poiché il gioco non ha alcun indizio contestuale su quali armadi devono essere aperti per il bottino e quali sono pensati per nascondersi, divertiti a saltare erroneamente dentro le scatole costantemente.

Porcellana rotta rimodellata

Ci sono anche problemi tecnici, come il fatto che i dispositivi di scorrimento del volume non possono controllare l'interfaccia utente o i volumi delle cutscene. Come hanno fatto a lasciarlo sfuggire? Al livello sonoro confortevole per le mie orecchie, che è piuttosto basso, ogni singola volta che si presentava un filmato, le mie orecchie sarebbero state assolutamente BLASTATE dal rumore.

Forse scrivere va bene? La voce recitante? Le immagini? No. Il gioco sembra imbarazzante, la scrittura è debole e il doppiaggio … in realtà il alcuni della recitazione vocale va bene. Woohoo, abbiamo un ragazzo!

*** Codice di revisione per PC fornito dall'editore. ***

Il bene

Qualche recitazione decente

Buona atmosfera prima che sia rovinata

Neat lore

25

Il cattivo

È davvero, davvero noioso

Salta solo paura

Controlli terribili

Problemi tecnici

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *