Riqualificazione dell'inno: modalità Battle Royal e Battlefield

Riqualificazione dell'inno: modalità Battle Royal e Battlefield

L'eventuale rilancio consegnerà?

Inno per il suo stato attuale è un gioco morto, nessun aggiornamento o sviluppo continuo in corso per esso. Tuttavia, Bioware ha lavorato su un rilancio per il suo progetto da sogno fortemente promesso in una sorta di periodo di incubazione. Di recente su Twitter, abbiamo visto il direttore dello Studio, Christian Dailey discutere alcune interessanti modalità giocatore contro giocatore con cui hanno armeggiato,

Anthem "width =" 890 "height =" 520 "srcset =" http://giocareora.com/wp-content/uploads/2020/07/Riqualificazione-dell39inno-modalita-Battle-Royal-e-Battlefield.jpg 890w, https://cogconnected.com/ wp-content / uploads / 2018/01 / Anthem-Feature-min-700x409.jpg 700w, https://cogconnected.com/wp-content/uploads/2018/01/Anthem-Feature-min-768x449.jpg 768w, https://cogconnected.com/wp-content/uploads/2018/01/Anthem-Feature-min-300x175.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 890px) 100vw, 890px "/></p><noscript><img class=

Daily ha detto questo: "Sai … facciamo marmellate di gioco internamente e proviamo divertenti e interessanti interpretazioni diverse di alcuni dei nostri giochi. Storia vera – abbiamo un BR e Battlefield Anthem che fluttuano internamente. Ho sempre pensato che uno stile Tribes di PvP sarebbe stato divertente. Non la priorità in questo momento però. ”

Penso che il suono delle marmellate di gioco interne nelle case di sviluppo sembri un'idea davvero interessante. Consentire agli sviluppatori di essere creativi e vedere quali idee si attaccano. Sembra un approccio migliore del semplice forzare una visione singolare che non funziona, il che era il problema con la versione iniziale del gioco.

Ha senso che il pvp non sia il loro obiettivo attuale del gioco, in quanto è pensato per essere un'esperienza cooperativa. Ma con così tanta strada da fare per il rilancio di Anthem, non sarei sorpreso se una di queste modalità competitive fosse già in atto prima che possiamo vederla di nuovo sul mercato.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *