Shigeru Miyamoto parla di preservare ciò che è "Mario-esque"

Shigeru Miyamoto

Approfondimenti sul processo di sviluppo all'interno dei giochi Nintendo, incluso Smash Bros.

Il leggendario produttore e designer di giochi di Nintendo, Shigeru Miyamoto, è stato intervistato da Famitsu sulla creazione di nuovi titoli Mario nel loro ultimo numero. Dato che Mario come franchising è cresciuto abbastanza, ci possono essere più team che lavorano su nuovi giochi in più posizioni, quindi qualcuno deve guardarli per assicurarsi che tutto sia in linea con il marchio del personaggio. Qualcosa che Miyamoto chiama "Mario-esque".

Lo definisce come: "In parole povere, sarebbe" adatto alle famiglie ". Questa è una sensibilità piuttosto decisa all'interno di Nintendo, e a volte devo dire che sono un po 'troppo severi ".

Shigeru Miyamoto

Sui progetti che stanno provando qualcosa di veramente nuovo, come Super Mario Run per dispositivi mobili, Miyamoto lavora a stretto contatto con gli sviluppatori per assicurarsi che rimanga fedele al marchio. Questo apparentemente era vero per Super Mario World con Universal Studios, costruendo qualcosa nel mondo reale su una scala che non era mai stata fatta prima con l'IP. È lì per vedere fino a che punto le persone possono spingere Mario in modo creativo rimanendo onesto con il personaggio.

Da parte sua, a quanto pare anche Miyamoto non ha l'ultima parola su queste decisioni, e questo vale per molte persone in Nintendo nel suo insieme. Alcuni credono che Mario non dovrebbe mai uccidere (oops, mi dispiace di averti fatto cadere nella lava, Bowser) e ottenere progetti come Smash Bros. Greenlit è stata una lotta in sé.

Dice questo a riguardo: "Quando stavamo realizzando" Smash Bros. ", c'erano alcune persone che erano preoccupate; mi hanno chiesto: "Va davvero bene avere un pugno e un calcio da Mario?" In realtà ho dovuto supplicarli spiegando che estrae già le tartarughe dai loro gusci. "

Sai, calpestare Koopas sembra molto più raccapricciante se lo metti così. Grazie Miyamoto. Vorrei che l'intervista fosse più approfondita su cosa significasse veramente "Mario-esque", potrebbe essere un interessante pezzo di design del gioco. Un po 'come quello che definisce un clandestino, un clone di un destino, un tipo di anima e così via. Forse un giorno Nintendo rilascerà la sua formula segreta.

Fonte: NintendoEverything

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *