Sony afferma che una maggioranza dei giochi per PS4 sarà giocabile su PS5

Sony afferma che una maggioranza dei giochi per PS4 sarà giocabile su PS5

Sony tenta di chiarire un po 'di confusione sui giochi PS4 in riproduzione su PS5

Dopo che Sony ha mostrato una presentazione per PS5 mercoledì dall'architetto di sistema principale Mark Cerny, ci sono state molte critiche e totale confusione riguardo all'imminente funzionalità di compatibilità con le versioni precedenti della console di nuova generazione.

La Sony aveva dichiarato all'epoca che solo i primi 100 giochi PS4 più giocati sarebbero stati riproducibili su PS5 al momento del lancio (il che sarebbe piuttosto limitato rispetto alla retrocompatibilità multi-generazionale di Xbox Series X) ma poi venerdì la società ha fornito un aggiornamento in cui si afferma che "la stragrande maggioranza dei oltre 4000 titoli PS4 sarà riproducibile su PS5".

PS5

"Con tutti i fantastici giochi nel catalogo di PS4, abbiamo dedicato notevoli sforzi per consentire ai nostri fan di giocare ai loro preferiti su PS5", ha affermato Sony in un post ufficiale aggiornato sul blog. "Riteniamo che la stragrande maggioranza degli oltre 4000 titoli PS4 sarà giocabile su PS5".

Sony ha inoltre spiegato che si aspetta che i giochi PS4 "funzionino a una frequenza aumentata" sulla sua prossima console di gioco, il che consentirà a tali giochi di giocare a "frame rate più alti o più stabili e risoluzioni potenzialmente più elevate".

"Attualmente stiamo valutando i giochi titolo per titolo per individuare eventuali problemi che richiedono aggiustamenti da parte degli sviluppatori di software originali", ha aggiunto Sony.

Sony ha anche affermato di aver "già testato centinaia di titoli" per la funzionalità di compatibilità con le versioni precedenti di PS5 e "ne testerà altre migliaia" man mano che si avvicina il lancio della console. Sony ha anche promesso futuri aggiornamenti sulla funzione.

Cosa ne pensi di questa notizia? Quale console di prossima generazione hai intenzione di acquistare entro la fine dell'anno? Facci sapere cosa ne pensi nella sezione commenti sotto l'articolo.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *