TLOU 2 Impostazione di nuovi standard di accessibilità

The Last of Us Part II non soffrirà dalle schermate di caricamento

Per tutti assolutamente questa volta

I videogiochi dovrebbero essere per tutti, o almeno, renderli per tutti è ottimo per le tue metriche di vendita. L'accessibilità è stata un argomento caldo nei giochi per un po ', con diversi sviluppatori che hanno fatto scelte diverse, tutte riuscite a infiammare un gruppo o un altro. In quella nota, Naughty Dog sta lavorando per garantirlo The Last of Us Part II raggiunge altezze indicibili negli standard di accessibilità.

l'ultimo di noi parte 2 joel

Un articolo completo di The Verge copre circa "60 diverse opzioni di accessibilità nel menu del gioco, coprendo cose come controlli, aiuti visivi, indizi audio, navigazione e attraversamento e combattimento". Piuttosto che rendere le cose troppo facili, si tratta solo di rendere il gioco giocabile per i giocatori in una varietà di circostanze. Anche impostazioni visive alternative per i giocatori daltonici possono fare una grande differenza.

Naughty Dog ha mosso i primi passi verso l'accessibilità dopo l'uscita di Uncharted 2. Un giocatore ha descritto la propria esperienza con una barriera di gioco impossibile imposta da una serie di input rapidi. Al momento del rilascio di Uncharted 4, la compagnia aveva fatto passi da gigante nell'accessibilità dei giocatori. Con l'uscita di The Last of Us Part II il 19 giugno, sperano di alzare ancora di più questo livello.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *