Un documentario per PlayStation uscirà sugli schermi a settembre

PlayStation Europe

Inizio partita

È giusto dire che se vieni su Cogconnected, adori i videogiochi. È fantastico! Amiamo anche i videogiochi, ma lo è anche è giusto dire che il joe medio non ha pensato troppo ai giochi o al modo in cui sono fatti. Non ci interessa come, diciamo, Ghost of Tsushima o The Last of Us: Part 2 siano così belli o suonino così bene, solo che lo fanno. Speriamo che presto apprezzeremo un po 'di più il modo in cui i giochi sono fatti e quanto lavoro li coinvolge.

Dalle camere da letto ai miliardi: PlayStation Revolution approfondirà i 25 anni di storia del marchio, dai primi giorni in cui Sony lavorava con Nintendo su una "Play Station" fino a diventare uno dei juggernaut di intrattenimento più riconoscibili al mondo.

dalle camere da letto a miliardi

Nel documentario sono presenti veterani del settore come Metal Gear Solid e il creatore di Death Stranding Hideo Kojima, Shinji Mikami, alias il cervello contorto dietro Resident Evil e The Evil Within. Sono presenti anche il boss della PlayStation Jim Ryan, il designer di livello di Tomb Raider Heather Stevens e il regista di God of War David Jaffe.

Il documentario è l'ultimo progetto della serie From Bedrooms to Billions. Nato da un'idea dei cineasti Nicola e Anthony Caulfield, ogni film della serie esplora un aspetto diverso del settore dei giochi, dall'impatto dell'Amiga all'ascesa di Sonic the Hedgehog all'icona dei giochi. Charlie Brooker ha persino distribuito copie del primo film, che descrive in dettaglio l'ascesa dell'industria dei giochi britannica, ai protagonisti del film interattivo di Black Mirror, Bandersnatch, quindi mentre potresti non aver visto nessun film della serie prima, non puoi negare che abbiano un certo livello di influenza, e con PlayStation che celebra il suo 26 ° anniversario a dicembre, questo documentario è un ottimo modo per festeggiare.

Guarderai il film? Hai visto gli altri? Facci sapere su Twitter, Facebook o giù nei commenti.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *