Warner Bros Interactive non riesce a vendere, rimane nelle mani di AT&T

Mortal Kombat 11 Story ottiene un riassunto in tempo per le conseguenze

Editori per Batman: Arkham, Mortal Kombat e altro

In un paio di mesi precedenti, circolava la notizia che AT&T stava cercando di vendere la sua divisione giochi di Warner Bros Interactive. Sembra che per ora non sia più così.

Mortal Kombat 11: Aftermath

Molte aziende erano interessate ad acquisire gli enormi IP sotto la bandiera come Rocksteady Games, NetherRealm Studios, Monolith Productions. È stato riferito che Electronic Arts, Microsoft, Activision-Blizzard, Take-Two Interactive e molti altri stavano negoziando per l'acquisto di circa 2-4 miliardi di dollari.

Oggi è stata inviata una lettera ai dipendenti della Warner Bros Interactive aggiornandoli sulla questione. In esso, il CEO di WarnerMedia Jason Kilar afferma che "Warner Bros. Interactive rimane parte del gruppo Studios and Networks". Sembra che tutto stia tornando alla normalità, con la lettera che termina facendo loro sapere che le filiali stanno tornando a essere "tutte concentrate sul coinvolgimento dei fan con i nostri marchi e franchise attraverso giochi e altre esperienze interattive".

Non sappiamo esattamente perché le trattative siano andate a buon fine, ma Warner Bros Interactive ha ancora prodotto giochi di qualità con ottimi risultati, quindi forse è meglio così.

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *