Writer for the Last of Us Part 2 analizza l'impatto della violenza all'interno del gioco

Writer for the Last of Us Part 2 analizza l'impatto della violenza all'interno del gioco

The Last of Us Part II Writer parla della violenza del gioco

Sin dal primo trailer di The Last of Us Part II, la rappresentazione della violenza è stata una conversazione ricorrente. Alcuni sono stati molto espliciti sul fatto che sembrava che il livello di violenza all'interno del gioco fosse eccessivo e che Naughty Dog lo stava semplicemente aggiungendo al gioco senza uno scopo. A quanto pare, e ciò che è stato reso più chiaro di recente, è che la violenza si lega ad altri temi all'interno del gioco.

l'ultimo di noi parte ii in alto

Sì, la violenza che abbiamo visto finora nei trailer può essere legata ai temi del gioco di vendetta e odio. In una recente intervista con la rivista PlayStation ufficiale, il numero di dicembre 2019, il co-sceneggiatore Halley Gross ha parlato della controversia. Secondo lei, questa violenza tenta di mettere a disagio i giocatori con le proprie azioni. Come tale, diventa molto più impattante rispetto al casuale.

Ecco cosa ha detto Halley Gross sull'impatto della violenza all'interno del gioco. “Da un lato vogliamo sviluppare empatia, ma vogliamo anche aumentare la posta in gioco per Ellie. Quindi, ogni volta che si verificano queste configurazioni, è necessario interagire con quello che sarebbe stato un tipico NPC. Ma ora, gli hai sparato e il suo amico continua a urlare il suo nome e devi portare con te l'impatto della tua violenza ". Lei ha continuato. “In definitiva, questa è una storia sul ciclo della violenza, giusto? Ma oltre a ciò, è una conversazione sugli effetti che un trauma sistemico può avere sulla tua anima ".

Di recente abbiamo appreso che The Last of Us Part II è stato posticipato rispetto alla data di rilascio originale del 21 febbraio 2020 e verrà invece lanciato il 29 maggio 2020 in esclusiva per PS4. Cosa ne pensi del livello di violenza all'interno del gioco? Ne sei infastidito o ritieni che gli sviluppatori abbiano dato abbastanza motivi per la sua presenza? Facci sapere cosa pensi nei commenti qui sotto e non dimenticare di tenerlo bloccato per gli aggiornamenti!

FONTE

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *