Xbox Series X – Console NextGen di Microsoft

Xbox X-Series announced

Xbox Series X è stata svelata durante i Game Awards ieri sera, il 12 dicembre 2019, quando Microsoft ha presentato con orgoglio lo slogan in grassetto, la console più potente di sempre. Il nome e il design sono ovviamente un aggiornamento rispetto al predecessore Xbox One. La console è stata annunciata per la prima volta all'E3 2019, ma era conosciuta come "Project Scarlet", che era piuttosto vaga. Ora possiamo vedere questa gioia imminente cavalcare in tutto il suo splendore, con le sue potenti specifiche.

A prima vista, la prima cosa che probabilmente attira l'attenzione è il design della ventilazione nella parte superiore. È in qualche modo una variante del nuovo Apple Pro recentemente svelato. Le aziende sono di nuovo alla pari, poiché questa nuova console sembra davvero molto, MOLTO potente dentro e fuori. In effetti, Microsoft stima che questa sia una console quattro volte più potente di Xbox One X. Ha la CPU AMD Zen 2, la grafica RDNA e altre caratteristiche impressionanti di cui il mondo avrà sicuramente bisogno per il prossimo periodo di giochi di fascia alta che ci arrivano dal 2020 in poi.

Specifiche Xbox Series X:

  • CPU AMD Zen 2
  • Architettura grafica RDNA
  • Unità a stato solido progettata su misura
  • GDDR6 SDRAM
  • Supporto dell'illuminazione ray-tracing in tempo reale
  • Capacità di 120 fps
  • Risoluzione 8k

Microsoft promette anche "input di latenza dinamica" e "modalità di latenza automatica bassa" miglioreranno notevolmente i tempi di risposta, poiché anche il design a torre verticale delle console ha un ruolo nelle sue prestazioni. Il bundle di base include un controller incluso, che è una versione aggiornata del controller Xbox One ed è effettivamente compatibile con il predecessore.

Xbox X-Series

In effetti, Xbox Series X è completamente compatibile con gli accessori realizzati per Xbox One, il che è molto conveniente! Con questa presentazione Microsoft ha anche affermato che, fin d'ora, sta bloccando tutte le ulteriori aggiunte di tutti i nuovi titoli al loro programma di compatibilità con le versioni precedenti, poiché la società si sta concentrando su questo nuovo programma di console con compatibilità con le versioni precedenti. Inoltre, continua la distribuzione fisica dei dischi con i giochi, afferma Phil Spencer, vicepresidente esecutivo di Gaming presso Microsoft.